Non vuole che il compagno compri la droga e lui la picchia: arrestato

L'uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. Prima la lite in autobus verso Rogoredo, poi in auto e infine l'arresto a Lambrate

Repertorio

Voleva quella dose di droga. E per questo si è recato in autobus a Rogoredo, dalle parti del boschetto, insieme alla sua fidanzata, con cui convive da qualche mese. Ma lei non era d'accordo. Non voleva che il suo ragazzo ne facesse uso. Così ne è nata una lite "a tappe", sia a parole sia a mani nude, conclusasi con l'arresto dell'uomo per maltrattamenti in famiglia.

Tutto è successo nella notte di domenica: l'intervento finale della polizia è all'una e un quarto nei pressi della stazione di Lambrate, dove i sanitari del 118 si stavano già occupando di medicare la donna dalle ferite e dalle contusioni. Ma la lite risale a oltre un'ora prima, quando la coppia si è diretta verso il boschetto di Rogoredo. Lui, un italiano di 35 anni, voleva procurarsi della droga. Lei, italiana di quattro anni più grande, era contraria. 

La prima parte del litigio è a bordo di un autobus. Battibecchi e parole, nient'altro. Poi i due salgono sull'automobile di lui e continuano a discutere, finché una guardia giurata non se ne accorge e decide di intervenire, mettendo momentaneamente in salvo la donna e facendola uscire dalla vettura. Il vigilante la accompagna poi, con la sua auto d'ordinanza, in piazza Monte Titano, a Lambrate, dove però si presenta anche il suo compagno. I due continuano a litigare e lui le mette le mani addosso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'arrivo della polizia sono già presenti i sanitari del 118 per medicare la donna, che ha segni visibili sul corpo delle botte ricevute. E per l'uomo scattano le manette con l'accusa di maltrattamenti in famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento