Continua a picchiare la compagna incinta: arrestato di nuovo

Il 21enne aveva già ricevuto un ordine di allontanamento dall'abitazione a luglio 2014. Le violenze davanti al primo figlio della ragazza

Violenza domestica continua

Un giovane di 21 anni, pregiudicato, è stato arrestato per avere ripetutamente picchiato la sua convivente, una serba di 22 anni. Non è la prima volta: il 30 luglio aveva ricevuto un ordine di allontanamento dall'abitazione. Ordine che, evidentemente, non ha rispettato.

I vicini di casa hanno sentito le urla e hanno avvertito la polizia che, sul posto, ha fermato la furia del giovane, ancora intento a picchiare la compagna.

La ragazza, incinta al quarto mese, è stata soccorsa al San Paolo. Le violenze avvenivano davanti al primo figlio di lei, che ha quattro anni, nato da una precedente relazione. E' successo in via Neera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Milano, festino a base di cocaina, hashish e marijuana nell'hotel di lusso: arrestato 32enne

  • Milano, folle fuga col furgone: inseguimento, spari e auto della polizia e ghisa speronate

Torna su
MilanoToday è in caricamento