Sotto effetto di droga picchia la compagna con figlia in braccio: ferite donna e bimba

Il giovane è stato arrestato in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia e lesioni

Repertorio

Completamente fuori di sé per l'abuso di droga, per una banalità, ha perso il controllo e ha aggredito la compagna. Le ha messo le mani al collo mentre la donna teneva in braccio la figlia di due anni e l'ha spinta fino a farla cadere a terra. Una violenta aggressione nella quale è rimasta ferita anche la bambina che ha sbattuto il viso contro il pavimento, ferendosi il labbro, il racconto di MonzaToday.

La lite davanti alla bambina

E' successo venerdì sera, in un appartamento di Cassina de' Pecchi dove sono intervenuti i carabinieri. Ad allertare i militari sono stati i vicini di casa, spaventati dalle forti urla provenienti dall'abitazione. Sul posto sono arrivati gli uomini dell'Arma della compagnia di Cassano d'Adda che hanno fermato l'uomo, un 22enne colombiano e soccorso la compagna e la bimba, terrorizzate.

Madre e figlia terrorizzate

Il giovane è stato arrestato in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali e ora si trova in carcere. Nell'abitazione i carabinieri hanno trovato cinque grammi di hashish e il giovane è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di droga. La donna, anche lei 22enne, e la piccolina sono state invece accompagnate in ospedale a Cernusco sul Naviglio dove sono state medicate e dimesse con una prognosi rispettivamente di sette e tre giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio torna tardi a casa: papà scende, prende a schiaffi gli amici 17enni e ne accoltella uno

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • A Milano inaugura TigellaBella: all you can eat di tigelle e gnocco fritto con salumi e formaggi

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • Milano, Deejay Ten domenica 13 ottobre: vie chiuse e mezzi Atm deviati, il piano viabilità

  • Il colpo da un milione di euro a Milano e la fuga con la Fiat Uno: presa la "banda del buco"

Torna su
MilanoToday è in caricamento