Cronaca

Picchia l'ex compagna e un amico di lei in un locale pubblico: arrestato

L'uomo era stato lasciato dalla ragazza perché era troppo violento

Aggredisce la ex: arrestato

Aveva aggredito la sua ex fidanzata, a metà gennaio, dopo averla vista in un locale di Milano insieme ad alcuni amici. La sua furia si era scatenata anche contro uno di questi. All'arrivo della polizia, però, l'uomo era fuggito facendo perdere le proprie tracce. Ma grazie alla denuncia della ragazza, un'albanese di 20 anni, gli agenti hanno individuato il colpevole e lo hanno arrestato. 

E' un connazionale della giovane, ha 30 anni e si chiama Aldo P.: è risultato pregiudicato per diversi reati. Lui e lei si erano messi insieme nel 2013, ma l'uomo si era subito manifestato come un violento. Di recente lei aveva deciso di lasciarlo e, approfittando di un viaggio di Aldo P. in Albania, se n'era andata dall'appartamento in cui vivevano e aveva cambiato il numero di telefono.

I due si sono poi incrociati casualmente in un locale e Aldo P. aveva scatenato la sua rabbia. Aveva affrontato la 20enne minacciandola di morte e picchiandola, poi aveva tirato calci e pugni a un amico di lei, ferendolo anche con un coltello e facendogli perdere un dente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia l'ex compagna e un amico di lei in un locale pubblico: arrestato

MilanoToday è in caricamento