Cronaca Porta Venezia / Viale dei Mille

Picchia continuamente il fratello down: arrestato, aveva anche armi in casa

L'uomo era già stato condannato per la stessa ragione. In questura ha cercato di rubare una pistola, a suo dire per spararsi

Maltrattamenti in casa

Maltrattava e picchiava continuamente il fratello (affetto da sindrome di down) a lui affidato. Per questo è stato arrestato un italiano di 57 anni in viale dei Mille. A segnalare la situazione alla polizia è stata la badante, una donna sarda di 48 anni che dava una mano per accudire la vittima. Gli agenti hanno riscontrato diverse abrasioni sul collo dell'uomo maltrattato. Lui, 45 anni, era rimasto solo col fratello manesco da quando alcuni anni fa la madre era morta.

L'arrestato, in passato, era già stato condannato a 12 mesi per maltrattamenti sempre ai danni del fratello minore, con pena sospesa. Inoltre l'uomo, che in casa aveva una collezione di oltre 20 armi legalmente detenute, in questura ha cercato di rubare una pistola dalla fondina di un agente, a suo dire per spararsi. Per questo, oltre al maltrattamento, gli viene contestata la rapina impropria.

La vittima è stata affidata ai servizi sociali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia continuamente il fratello down: arrestato, aveva anche armi in casa

MilanoToday è in caricamento