Cronaca

Lite con la madre per futili motivi, la riempie di schiaffi e la manda in ospedale: arrestato

L'intervento della polizia venerdì sera

Repertorio

Ha picchiato sua madre, venerdì sera, tirandole schiaffi al volto. La donna ha dovuto chiamare aiuto e, alla fine, il giovane è stato arrestato dall'equipaggio della polizia intervenuto nell'abitazione dei due, in zona Certosa.

L'arrivo delle forze dell'ordine dopo mezzanotte. Gli agenti hanno trovato la donna - una 66enne - che sanguinava dal naso. I sanitari del 118, anche loro sul posto, l'hanno portata al Niguarda dove i medici l'hanno poi dimessa con 25 giorni di prognosi.

In casa c'era anche il figlio di 35 anni, che aveva litigato con la madre per motivi da nulla e aveva cominciato a schiaffeggiarla con violenza, finché lei non ha chiamato il numero di emergenza per chiedere soccorso. La donna ha poi spiegato che suo figlio era diventato violento e aveva diversi problemi caratteriali più o meno da quando era venuto a mancare suo padre.

Gli agenti hanno quindi arrestato il 35enne per maltrattamenti in famiglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite con la madre per futili motivi, la riempie di schiaffi e la manda in ospedale: arrestato

MilanoToday è in caricamento