rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Rescaldina / via per busto

Picchia la madre per i soldi: vuole comprare un'auto di lusso

Le violenze per vari mesi, finché la madre, una 50enne, non si è decisa a rivolgersi ai carabinieri. Il figlio è stato denunciato

Un romeno di 28 anni è stato denunciato in stato di libertà per tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e violenza privata nei confronti della madre. Secondo i carabinieri, che hanno seguito il caso, lo avrebbe fatto per comprarsi un'auto di grossa cilindrata.

L'uomo, infatti, disoccupato e con precedenti, nel periodo da maggio a dicembre 2013, per acquistare la vettura, non avendo soldi poiché disoccupato, ha pensato di rivolgersi alla propria madre, un'operaia di 50 anni residente a Busto Arsizio (Varese), chiedendole circa 30.000 euro, i risparmi accumulati in una vita di lavoro.

Davanti al rifiuto della donna però, non volendo rinunciare, prima l'ha insultata varie volte, quindi l'ha minacciata, per poi passare a veri e propri maltrattamenti che, in un caso, hanno determinato anche il suo ricovero in ospedale. Alla fine la madre, sfinita per le continue vessazioni subite, ha deciso di far intervenire i carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la madre per i soldi: vuole comprare un'auto di lusso

MilanoToday è in caricamento