Chiude la moglie in casa per due anni e la massacra di botte dopo l'aborto: "È colpa tua"

La donna, 43 anni, ha trovato il coraggio di chiedere aiuto dopo due anni di violenze

Non poteva uscire di casa se non per andare a lavorare. Non le era consentito utilizzare liberamente il cellulare e nemmeno internet ed era "prigioniera" in casa con il marito che si era trasformato nel suo carceriere pronto a picchiarla e minacciarla di morte.

Brutta storia di violenza a Bernareggio, in Brianza, dove un uomo di 27 anni, egiziano, è stato colpito da un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna e di allontanamento dalla casa familiare emesso dal gip del Tribunale di Monza.

Le minacce per un aborto

Per due anni ha impedito alla moglie, una 43enne italiana, di uscire di casa, controllandola e minacciandola anche di morte. Pressioni psicologiche e violenze fisiche durate da giugno 2017 fino ad aprile 2019 per "punire" la donna, che l'uomo riteneva responsabile di un aborto spontaneo.

Il 27enne era convinto che per la perdita del bambino fosse colpevole la compagna. Insulti, offese e ingiurie dirette non solo alla donna ma anche alla sua famiglia. "Se parli ancora vengo a casa e riempio di botte te e la tua famiglia" e ancora "quando vengo ti spacco la faccia".

Violenze e botte

Non solo parole. L'uomo in più occasioni aveva aggredito la donna: a febbraio, quando la 43enne aveva scoperto alcuni messaggi che il marito si scambiava con un'altra donna, l'uomo l'aveva presa a calci e pugni, insultandola pesantemente. In un'altra occasione poi, di fronte ai documenti per la separazione, le aveva lanciato una mensola addosso, colpendola al braccio e le aveva puntato un coltello alla gola: "Ti sgozzo".

L'escalation di minacce e violenze però non si è fermata qui. Ad aprile infatti l'uomo, di fronte al rifiuto della moglie di consegnarle il suo telefono, le ha messo le mani al collo, tentando di soffocarla. In quell'occasione la vittima era riuscita a salvarsi rifugiandosi in macchina dopo aver accusato un mancamento. Ma l'uomo l'aveva raggiunta anche qui: "Me la paghi, ti ammazzo". 

Stremata dalla paura e dalle violenze la donna proprio in quel momento ha chiamato i carabinieri che l'hanno raggiunta nell'abitacolo della vettura dove si è infine decisa a chiedere aiuto e a denunciare tutte le violenze per mettere fine a quest'incubo. Nei giorni scorsi è arrivato l'ordine di allontanamento per il marito. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (16)

  • Ma perché le donne italiane sono così coglione da mettersi con questi esseri disumani?

  • 2019 Italia, Lombardia, Milano: donna non ha i mezzi per denunciare gli abusi del suo compagno violento???mah!Adesso aspettiamoci che il criminale faccia un po' di sana detenzione e qualora possibile mandarlo direttamente al paese a scontarla....sarebbe meglio pagare la dentenzione al paese di origine che manterli in carcere in Italia

  • A 43 può capire un pochetto in più o cervello 0

  • classico delle donne insicure , non più giovanissime e magari anche non proprio delle modelle che si fanno abbindolare da queste mer.e che promettono mari e monti poi invece si rivelano gli animali che sono....... però le cronache ne parlano in abbondanza non capisco come possano ancora succedere queste cose....mah

  • Ho smesso di leggere alla terza riga. Fatti tuoi che ti sei sposata un egiziano e ci sei pure rimasta x anni !!! Vergo gnati Stu pida !!!!

    • Sono d'accordo. Ognuno si frequenta esclusivamente con gli autoctoni. Mica che arriva un calabrese che feconda una bergamasca. O un siciliano con una di Verbania. Mi chiedo quale sarà la generazione in cui i geni impazziranno.

      • Ecco arrivato il genio, meno male che ci sei tu

  • ma a 43 anni stai con un bas.ta.rdo di 27? in più marocchino di mer.da? ragazza mia..... te le cerchi

    • Lo spessore culturale insito nel commento mi fa sperare che Lei non abbia figli.

      • spero non li abbia neanche Lei

  • Ordine di allontanamento??? Questo va messo in galera e buttata la chiave... altro che allontanamento!!! C’è il reato di percosse, e di sequestro di persona... ma scherziamo???

  • Divieto di avvicinamento ?? Ulteriore provvedimento inutile ,vedi casi analoghi. ma chi le inventa queste p.......e ? Questo oltre la violenza é un sequestro di persona ! Forse una pena maggiore no ????

  • Grandi risorse di Boldrinich e Salah

    • Che noia. Dai, cambia almeno i soggetti.

      • Scavuzzo e Renzi? Se no nel mondo degli "artisti" Saviano e Vauro....ecco qua ho citato più sanitari io che io volantino del Bricoman

  • allontanamento? ti allontani dall'universo conosciuto e non!

Notizie di oggi

  • Omicidi

    La notte folle del papà, uccide di botte il figlio e scappa con le figlie: "Non riuscivo a dormire"

  • Attualità

    L'incredibile nuvola a 'fungo atomico' prima della grandine a Milano

  • Cronaca

    Milano, uomo di 30 anni precipita dalle scale della Triennale: morto, sul posto la Scientifica

  • Video

    Maltempo nel Nord Milano: temporale e tempesta di grandine, strade ricoperte di ghiaccio

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Milano, aggredisce i poliziotti con un coltello: "Vi sgozzo, paese di me...", 23enne arrestato

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Volo Alitalia Milano-New York riatterra dopo pochi minuti a Malpensa

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Sciopero generale dei mezzi: a Milano venerdì rischio stop a metro, tram, autobus Atm e treni

Torna su
MilanoToday è in caricamento