menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite violenta tra marito e moglie blocca il tram: arrestato uomo

Un uomo di 51 anni è stato arrestato dai carabinieri, per maltrattamenti in famiglia e denunciato per interruzione di pubblico servizio

Un uomo di 51 anni è stato arrestato dai carabinieri, a Milano, per maltrattamenti in famiglia e denunciato per interruzione di pubblico servizio per aver aggredito la moglie e bloccato il tram su cui questa si era rifugiata.

I due, coetanei e originari della Puglia, sposati da 23 anni ma in lite da molto tempo e separati in casa, venerdì pomeriggio hanno avuto una discussione in viale Lucania perché la donna ha accusato il compagno di versare una quota di mantenimento dei due figli (di 16 e 18 anni) troppo bassa.

L'uomo, di mestiere panettiere, è stato accusato inoltre di sperperare soldi al gioco e per questo la moglie lo ha minacciato di andare dal suo datore di lavoro per scoprire l' entità dello stipendio. Quando si è allontanata ed è salita sul tram, il marito l'ha seguita a bordo, l'ha afferrata per il braccio e ha fermato il mezzo.

La marcia è ripresa solo all' arrivo dei carabinieri, che hanno bloccato l'uomo. Sua moglie, invece, è stata accompagnata al Policlinico con due giorni di prognosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento