menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'arresto dei carabinieri

L'arresto dei carabinieri

Picchia la figlia con un candelabro perché voleva difendere la madre

I carabinieri di Milano hanno arrestato un cittadino filippino di 55 anni per maltrattamenti nei confronti della moglie e della figlia di 20 anni

I carabinieri di Milano hanno arrestato un cittadino filippino di 55 anni per maltrattamenti nei confronti della moglie e della figlia di 20 anni. E' accaduto nel tardo pomeriggio di lunedì.

La figlia è stata colpita dal padre con un candelabro perché si è permessa di difendere la madre, una filippina di 43 anni, durante un litigio tra i genitori. Il motivo della lite era l'assegnazione della loro casa popolare in via Valle Antrona al termine della separazione in atto. 

I carabinieri, arrivati grazie alle chiamate dei vicini, hanno bloccato Romeo P., domestico incensurato. La figlia è stata accompagnata all'ospedale Fatebenefratelli con lievi contusioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento