Torna a casa ubriaco fradicio e pesta a sangue sua moglie davanti al figlio: uomo arrestato

In manette un uomo di quarantanove anni, già denunciato più volte da sua moglie. La storia

Lei lo aveva già denunciato più volte. Nei registri delle forze dell'ordine c'erano tanti interventi in quell'appartamento e sempre per lo stesso motivo. Ma evidentemente non era bastato. 

Un uomo di quarantanove anni, cittadino italiano, è stato arrestato mercoledì dalla polizia in un'abitazione in zona Giambellino con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. In serata, stando a quanto riferito dalla Questura, il 49enne è tornato a casa ubriaco fradicio e ha iniziato a insultare e minacciare sua moglie, una coetanea anche lei italiana. 

In pochi minuti la situazione è precipitata e l'uomo ha iniziato a picchiare la vittima davanti a loro figlio, un ragazzo diventato da poco maggiorenne. A mettere fine alla follia, l'ennesima, ci hanno pensato gli agenti della Volante, che hanno arrestato il marito violento. 

La donna, che in passato lo aveva già denunciato, è finita in ospedale dove i medici le hanno diagnosticato una prognosi di dieci giorni. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento