Picchia e insegue la moglie con un bastone

La donna è riuscita a rifugiarsi dentro il comando di polizia locale

Violenza domestica mai denunciata prima

Ha maltrattato sua moglie minacciandola con il bastone di una pala, prima in casa e poi anche sulla pubblica strada. Lei è riuscita a ripararsi al comando della polizia locale, dove nel frattempo sono arrivati i carabinieri che - non prima di qualche minuto di "trattativa" - lo hanno convinto ad arrendersi.

E' successo a Grezzago, nel Milanese. Protagonista H.Z., pakistano di 35 anni, e sua moglie, connazionale di 32 anni. Ai carabinieri la donna ha riferito anni di maltrattamenti, finora mai denunciati. Visitata al pronto soccorso di Vimercate, i medici le hanno dato tre giorni di prognosi per lesioni alle braccia. Del caso si stanno ora occupando i servizi sociali di Grezzago, mentre l'uomo è stato arrestato in attesa del direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento