rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Porta Ticinese / Largo Camillo Caccia Dominioni

Ubriaco, inizia a pestare la moglie: lei gli spacca il naso con un pugno

Fermato un marocchino 34enne: per lui sono scattate le manette

Un marocchino di 34 anni è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, sabato sera, alle 20.30, in largo Caccia Dominioni (zona Porta Ticinese). La vittima è la moglie italiana di 33 anni.

Secondo quanto raccontato dalla polizia, gli agenti sono giunti sul posto allertati dal padre della giovane che ha spiegato che il genero era rientrato ubriaco picchiandola.

Non era la prima volta che l'uomo era violento con lei. La donna ha confermato agli agenti che il marito rientrando l'ha percossa e per difendersi lei lo ha colpito con un pugno sul naso, spaccandogli il setto nasale.

La donna è stata soccorsa in codice verde al Policlinico, con un taglio al sopracciglio destro e dei graffi sulla guancia sinistra. L'uomo si è rotto il naso ed è stato trasportato in codice verde all'ospedale di San Donato. Le loro condizioni non sono gravi. 

La polizia ora ricostruirà con esattezza l'accaduto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco, inizia a pestare la moglie: lei gli spacca il naso con un pugno

MilanoToday è in caricamento