Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Loreto / Piazza Argentina

"Tu non devi vendere le rose" e picchia la moglie in strada: donna finisce in ospedale

In manette è finito un 40enne del Bangladesh, anche lui venditore di rose ambulante

Foto repertorio

Evidentemente non voleva che lei facesse il suo stesso lavoro. E sabato notte, dopo una lite durata a lungo, ha perso il controllo e l'ha colpita. 

Un uomo di quaranta anni, un cittadino del Bangladesh che vive vendendo rose, è stato "segnalato" dalla polzia per aver aggredito sua moglie, una donna di quattro anni più giovane, che si guadagna da vivere allo stesso modo. 

La lite - stando a quanto riferito dalla Questura - è scoppiata verso le tre in via Ponte Nuovo, dove entrambi erano impegnati a "offrire" i loro fuori. Una volta che i due sono arrivati in piazza Argentina, la lite è degenerata e l'uomo ha colpito la moglie con alcuni schiaffi al volto perché non voleva che fosse in strada a vendere rose. 

È stata la stessa vittima a chiedere l'intervento del 118, raccontando di aver avuto un malore. Quando i soccorritori sono arrivati sul posto, però, la 36enne ha raccontato dell'aggressione subita ed è finita al Policlinico in codice verde con alcune escoriazioni al volto.

Il marito, per ora, è stato inserito nel "protocollo Eva", il modulo della Questura che permette agli agenti di tenere sotto controllo la storia delle coppie problematiche. Al momento la vittima non ha ancora denunciato il compagno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tu non devi vendere le rose" e picchia la moglie in strada: donna finisce in ospedale

MilanoToday è in caricamento