Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Barona / Via Dionigi Bussola

Picchia e 'strappa' i capelli alla moglie durante una lite per gelosia

A chiamare le forze dell'ordine è stato un vicino di casa, dove la donna è riuscita a trovare rifugio, insieme con il figlio di 3 mesi

Polizia

Prende a pugni in faccia la propria convivente, le strappa perfino diverse ciocche capelli, durante una lite scoppiata per motivi di gelosia. E' stato arrestato dalla polizia Raffaele N., un pregiudicato italiano di 39 anni. L'episodio si è verificato in via Dionigi, intorno alle 19 di venerdì.

A chiamare le forze dell'ordine è stato un vicino di casa, dove la donna è riuscita a trovare rifugio, insieme con il figlio di 3 mesi (illeso). 

Secondo il racconto della vittima, un cittadina romena di 37 anni, l'uomo l'ha aggredita dopo che l'ha vista rientrare con un regalo che le aveva fatto un'anziana dove presta servizio occasionale come badante. Non é la prima volta che subisce maltrattamenti ma non c'è stata mai alcuna denuncia, nel gennaio 2014 a 20 giorni di distanza erano intervenuti presso la coppia sia la polizia sia i carabinieri. Trattandosi di lite verbale, in entrambi i casi, non avevano proceduto oltre.

Dopo l'episodio di venerdì l'uomo, disoccupato e con precedenti per spaccio, è stato portato in carcere per maltrattamenti in famiglia. La donna è stata portata al Policlinico dove le hanno riscontrato un trauma cranico guaribile in 10 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia e 'strappa' i capelli alla moglie durante una lite per gelosia

MilanoToday è in caricamento