Milano: si taglia le vene, poi aggredisce padre e fratello

Il fatto è avvenuto in via Sant'Abbondio

Poliza

Un uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia a Milano dopo aver aggredito il padre di 70 anni e il fratello di 32.

Il fatto è avvenuto intorno alle 2.30 di domenica, in via Sant'Abbondio. L'arrestato, un pregiudicato 42enne tossicodipendente, era stato soccorso in ospedale perchè si era tagliato le vene dei polsi, tornando a casa ha danneggiato l'auto e l'ascensore insultando padre e fratello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti lo hanno bloccato e arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, i clienti non rispettano le norme anti Coronavirus: il pub decide di 'auto chiudersi'

Torna su
MilanoToday è in caricamento