Cronaca Città Studi / Via Gaspare Aselli

Litiga col padre malato e lo prende a calci in faccia: 37enne arrestato

Non era la prima volta che l’uomo, un trentasettenne con problemi psichici, si scagliava contro il padre, malato e anziano. Lunedì è stato arrestato

E' stato arrestato - Foto repertorio

Non ha avuto neanche pietà di lui. Non si è preoccupato né che quell’uomo fosse suo padre, né che fosse - più “semplicemente” - un anziano con problemi di salute. Ma si è scagliato contro di lui con violenza e ferocia, mandandolo in ospedale. 

Un uomo di sessantanove anni, già in precarie condizioni di salute, è stato soccorso lunedì sera verso le 19 nella sua casa di via Aselli per diverse ferite al volto e al capo.

A ridurlo in quello stato, secondo quanto raccontato da sua moglie e appurato dalla polizia intervenuta, sarebbe stato suo figlio, un trentasettenne - pare - con problemi psichici. 

L’uomo, che già in passato avrebbe picchiato il padre al termine di futili liti, lunedì lo avrebbe colpito con calci e pugni alla testa, facendolo finire in ospedale, dopo l'ennesima discussione per un motivo banale. 

Il trentasettenne, denunciato anche da sua madre, che ha allertato i soccorsi, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e ora si trova in carcere.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga col padre malato e lo prende a calci in faccia: 37enne arrestato

MilanoToday è in caricamento