Molesta i passanti, picchia una poliziotta e la manda in ospedale: arrestato un 36enne

In manette un 36enne della Sierra Leone. La follia in viale delle Rimembranze di Greco

Quando gli agenti hanno cercato di bloccarlo, è andato su tutte le furie. Si è scagliato con calci e pugni contro i poliziotti cercando di liberarsi e sfuggire al fermo. Ma alla fine ha dovuto arrendersi. Un uomo di 36 anni, un cittadino della Sierra Leone irregolare in Italia e con precedenti specifici, è stato arrestato martedì pomeriggio con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

L'allarme è scattato alle 17, quando i cittadini hanno telefonato al 112 per segnalare la presenza in viale Rimembranze di Greco di un uomo molesto, che continuava a dar fastidio ai passanti con insulti e minacce. Alla vista della Volante, l'uomo - che in passato è stato protagonista di episodi identici - ha perso ogni controllo e si è lanciato contro i poliziotti iniziando a colpirli per cercare di scappare. 

A farne le spese è stata una poliziotta che è finita al Policlinico per delle ferite al ginocchio sinistro che i medici hanno diagnosticato guaribili in tre giorni. Il folle pomeriggio del 36enne è invece finito in carcere. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

  • Milano diventa città "smoke free": sigarette all'aperto vietate, si fuma solo in 'luoghi isolati'

Torna su
MilanoToday è in caricamento