Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Pugile prima litiga furiosamente con la compagna; poi manda in ospedale 4 poliziotti

Notte di follia per l'uomo, che ha anche spaccato il finestrino di una volante

Sul posto la polizia

Prima litiga con la fidanzata. Poi, completamente fuori di sè, cerca di picchiare i poliziotti e spacca il finestrino di una volante.

Un 32enne pugile italiano di origini dominicane è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale dopo aver aggredito alcuni agenti di polizia e danneggiato una macchina di servizio. E' successo la notte scorsa, intorno all'una.

Secondo quanto riportato dalle forze dell'ordine i poliziotti erano intervenuti in seguito alla segnalazione di una lite in strada, in via delle Forze Armate. L'uomo stava litigando con la sua ragazza e all'arrivo degli agenti ne ha aggredito uno, poi soccorso al San Carlo. L'uomo ha riportato ferite per 15 giorni di prognosi.

Altri 3 agenti che hanno tentato di fermarlo hanno riportato ferite per una prognosi di 6 giorni ciascuno. Una volta portato nella vettura della polizia per raggiungere la questura, l'uomo ha infranto un finestrino cercando di opporsi all'arresto. Ha piccoli precedenti, è accusato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e di danneggiamento aggravato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugile prima litiga furiosamente con la compagna; poi manda in ospedale 4 poliziotti

MilanoToday è in caricamento