Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Ubriaco, picchia la sorella e le scaraventa addosso una bicicletta: arrestato 26enne

È successo nella notte tra sabato e domenica 13 agosto a Pessano con Bornago

Immagine repertorio

Maltrattamenti in famiglia. È l'accusa a cui deve rispondere un ragazzo di 26 anni. Il giovane, in preda all'alcool, ha picchiato la sorella nella notte tra sabato e domenica 13 agosto all'interno della loro abitazione di Pessano con Bornago, hinterland di Milano. Il fatto è stato reso noto dai carabinieri di Vimercate con una nota.

Prima la lite, poi gli insulti e le minacce. Alla fine il 26enne ha preso la bicicletta della sorella e gliel'ha scagliata addosso mentre lei stava cercando di chiudersi in casa. Una volta al sicuro la giovane ha chiamato il 112 e sul posto sono intervenuti i carabinieri del comando di Carugate che hanno rintracciato il 26enne nelle vicinanze dell'abitazione.

Non era la prima volta. La ragazza ha riferito alle forze dell'ordine che quello era stato l’ultimo di una serie di episodi, di cui uno più grave, avvenuto il 30 maggio scorso, denunciato presso un altro comando. In quell'occasione, il fratello, in preda all’alcool, l’aveva minacciata di morte con un taglierino. Tali soprusi erano diventati quotidiani e la donna aveva avuto grosse difficoltà ad esporli alle forze dell’ordine trattandosi del fratello. Di fatto lo stesso, spesso in preda all'alcol, sfogava le sue frustrazioni aggredendo la sorella in maniera sistematica, sia verbalmente che fisicamente. 

Per lui sono scattate le manette: i militari lo hanno ristretto nella casa circondariale di San Vittore, a disposizione dell'autorità giudiziaria.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco, picchia la sorella e le scaraventa addosso una bicicletta: arrestato 26enne

MilanoToday è in caricamento