Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Gallaratese / Via Luigi Chiarelli

Picchiava la sorella per soldi videopoker, arrestato

Picchiava e minacciava la sorella per avere i soldi da spendere al gioco. I carabinieri lo hanno arrestato ieri alle 14 nell'appartamento che condivide con la 72enne in via Chiarelli

Picchiava e minacciava la sorella per avere i soldi da spendere al gioco. I carabinieri lo hanno arrestato ieri alle 14 nell'appartamento che condivide con la 72enne in via Chiarelli.

L'uomo, 61 anni, aveva minacciato la sorella per l'ennesima volta con un coltello da cucina.

Voleva 200 euro da giocare al videopoker. La donna, in stato di soggezione psicologica, aveva già sporto querela per episodi simili che si ripetevano da tempo. Sull'orlo dell'esasperazione, ieri ha chiamato il 112. Il 61enne, nullafacente e con alcuni gravi problemi di salute, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiava la sorella per soldi videopoker, arrestato

MilanoToday è in caricamento