menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Indagini dei carabinieri

Indagini dei carabinieri

Guerra tra onlus: tre volontari picchiano un ragazzo che faceva volantinaggio

Il fatto nel lodigiano

Guerra tra volontari di onlus. E' avvenuto alle porte di Milano a Tavazzano, nel lodigiano, dove tre fratelli sono stati denunciati per lesioni gravissime dopo aver picchiato selvaggiamente un marocchino che stava volantinando come loro e per lo stesso scopo.

I tre, che lavorano per una società senza scopo di lucro di Bari con una succursale in Brianza, stavano volantinando per il ritiro di abiti usati quando hanno incontrato il ragazzo picchiato, 24 anni residente a Bergamo, e lo hanno pestato. Il ferito si trova ora ricoverato al san Matteo di Pavia dopo aver subito una delicata operazione maxillo facciale per la frattura della mandibola con 45 giorni di prognosi.

I carabinieri del comando provinciale di Lodi e i militari di Tavazzano  hanno bloccato i colpevoli dell'aggressione, B.R. di 21 anni, B.M., di 28 e B.E di 32. I tre sono stati incastrati dalle testimonianze di vari cittadini. Ma anche dal fatto che il più grande ha confessato.

I militari sospettano, a riguardo, che i tre fossero pagati non solo per il puro volantinaggio ma anche per le offerte poi effettivamente raccolte da lì la rabbia nei confronti del concorrente dell'altra associazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fedez ha asfaltato i consiglieri leghisti Lepore e Bastoni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento