menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Fascisti di merda" ai militanti di CasaPound: uomo aggredito dal 'branco' in centro a Milano

L’aggressione nella notte tra mercoledì e giovedì. Sul caso sta indagando la Digos

Ha visto quei ragazzi che affiggevano manifesti chiaramente di estrema destra. Così, ha aperto il finestrino e ha espresso - a modo suo - il suo dissenso, ma per tutta risposta è stato rincorso e colpito. 

“Blitz” a sfondo politico nella notte tra mercoledì e giovedì in via San Vittore a Milano, dove un uomo di trentasette anni è stato aggredito da quattro ragazzi con ogni probabilità appartenenti a CasaPound. 

Stando a quanto riferito dalla Questura, pochi minuti dopo mezzanotte e mezza, il 37enne ha visto i giovani che facevano attacchinaggio, lasciando sui muri dei manifesti con il simbolo di CasaPound e la frase: “Credimi, è la tua rabbia che cambierà questo Paese”. A quel punto, l’uomo avrebbe urlato “fascisti di merda” scatenando la rabbia dei quattro. 

La vittima, che era a bordo di una Honda Hcr, è stata rincorsa e raggiunta. Gli aggressori hanno sfondato i vetri dell’auto con un casco e lo hanno poi colpito al volto con una scopa. 

È stato lo stesso 37enne a contattare la polizia per poi fornire la sua versione alla Digos, che ora indaga, dando anche una descrizione degli aggressori, tutti rasati e vestiti di nero. L’uomo è stato medicato sul posto, ma non ha avuto bisogno del trasporto in ospedale.

Il precedente

Lo scorso 29 marzo un episodio simile era avvenuto in piazzale Gorini: lì a farne le spese era stato un 30enne, anche lui aggredito per aver sgridato manifestanti di estrema destra che stavano affiggendo abusivamente dei manifesti. 

Cinque ragazzi, tutti di Forza Nuova, erano stati identificati nel giro di un mese e denunciati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Cos'è la "certificazione verde" per uscire dalla Lombardia e come si ottiene

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Coronavirus

Vaccini covid, il 22 aprile partono le prenotazioni per i 60-64enni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento