rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca Porta Ticinese / Via Emilio Gola

Milano, ragazzo circondato e picchiato perché aveva la felpa dei “Viking”: “Sei un camerata?”

Il giovane è stato inseguito e colpito con un casco. Gli aggressori gli hanno preso la felpa

È bastata una felpa per far scattare la caccia all’uomo, violenta e “decisa”. 

Sabato notte, un ragazzo di ventisei anni, è stato aggredito in zona Navigli a Milano perché indossava una maglietta con la scritta “All'armi siam Viking”, nome di uno dei più famosi gruppi ultras della Juventus che non ha mai nascosto le proprie simpatie “abbastanza” di destra. 

Il giovane, secondo quanto ha raccontato lui stesso alle forze dell’ordine, è stato avvicinato in via Gola da una ventina di persone che gli hanno chiesto: “Tu sei un camerata?”. Quando ha provato a scappare, il ventiseienne è stato inseguito fino in via Pichi, dove è poi stato raggiunto. 

Lì, qualcuno - non ancora identificato - lo ha colpito al volto con un casco da motociclista e gli ha rubato la felpa. La vittima, lievemente ferita, è finita al pronto soccorso del Policlinico. 

Gli aggressori, invece, hanno fatto perdere le loro tracce. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, ragazzo circondato e picchiato perché aveva la felpa dei “Viking”: “Sei un camerata?”

MilanoToday è in caricamento