Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Barona / Piazzale Luigi Negrelli

Piazzale Negrelli, trentenne rapinato da tre persone: preso a pugni in faccia per il cellulare

L'uomo ha raccontato di essere stato colpito in faccia da tre uomini, tutti equadoregni

L'uomo è stato soccorso dalla polizia

In tre contro uno lo hanno accerchiato e minacciato. Poi, lo hanno colpito alla testa e al volto. Quindi, lasciando la loro vittima ferita a terra, sono scappati con il bottino, misero. 

Un uomo di trenta anni, di origine straniera ma nato a Milano, è stato aggredito e rapinato sabato sera poco prima di mezzanotte in piazzale Negrelli. Il trentenne, soccorso in strada dalla polizia, ha raccontato agli agenti di essere stato avvicinato da tre uomini - da lui descritti come equadoregni -, che lo hanno malmenato per rubargli il cellulare.

La vittima, che ha ricevuto colpi all’occhio e al cranio, è stato medicato e poi trasportato all’ospedale San Paolo. Gli aggressori, invece, sono fuggiti e sono al momento ricercati dalla polizia.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazzale Negrelli, trentenne rapinato da tre persone: preso a pugni in faccia per il cellulare

MilanoToday è in caricamento