Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Corvetto / Piazza Angilberto II

Accetta un passaggio da due uomini dopo la serata: ragazzo pestato e "abbandonato"

Il giovane, un 29enne, è stato portato in una zona disabitata e rapinato. L'accaduto

Foto repertorio

Ha accettato un passaggio da due ragazzi con cui aveva trascorso la serata. E in un attimo si è ritrovato ferito e derubato. Un giovane di ventinove anni, cittadino dell'Ecuador, è stato rapinato nella notte tra martedì e mercoledì a Milano da due uomini poi fuggiti. 

La disavventura del 29enne è iniziata verso le 3, quando - dopo una serata passata in un locale in zona Corvetto - ha deciso di salire a bordo di una monovolume insieme ad altre due persone che aveva conosciuto proprio nel locale e che si erano offerte di riaccompagnarlo a casa, poco distante. Il conducente, però, si sarebbe diretto verso una zona disabitata e buia e lì lui e il complice avrebbero fatto scendere "l'amico" dal mezzo per poi colpirlo con calci e pugni e rubargli uno zaino Gucci con all'interno cellulare, portafogli, documenti e carte di credito. 

A dare l'allarme, una ventina di minuti dopo, è stato lo stesso 29enne, che è arrivato a piedi in piazza Angilberto II ed è riuscito a contattare la polizia. Il giovane ha descritto i suoi aggressori come nordafricani, uno basso e uno decisamente più alto e muscoloso. Il ragazzo, ferito, è stato medicato sul posto da un'ambulanza del 118 ma non ha avuto bisogno del ricovero in ospedale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accetta un passaggio da due uomini dopo la serata: ragazzo pestato e "abbandonato"

MilanoToday è in caricamento