Cronaca

Terremoto, tra le vittime anche madre e figlia: le prime vittime milanesi

La giovane aveva solo 16 anni. Erano in vacanza nella casa di famiglia a Pescara del Tronto

Lavoro dei vigili del fuoco

E, inesorabilmente, nel tragico computo delle oltre 250 persone decedute nel devastante sisma che ha colpito il centro Italia, c'è anche l'ufficialità delle prime due vittime milanesi. 

Sono madre e figlia, che compaiono nell'elenco diramato dalla prefettura di Ascoli. Piera Rendina, nata il 5 dicembre del 1964 e la giovanissima Lucrezia, 16 anni, nata il 20 aprile.

 

Erano a Pescara del Tronto per passare le vacanze, visto che la famiglia è di origine marchigiana. Purtroppo, sono tra le salme ritrovate tra le macerie e riconosciute. 

Salgono a 4 così le vittime lombarde. Il Comune di Milano, nel frattempo, ha aperto una raccolta di indumenti e beni di prima necessità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, tra le vittime anche madre e figlia: le prime vittime milanesi

MilanoToday è in caricamento