Sabato, 20 Luglio 2024
Morti bianche

La rabbia dei sindacati dopo la morte del 18enne Pierpaolo Bodini

Sabato alle 14.30 saranno celebrati i funerali del ragazzo a Borghetto Lodigiano

Pierpaolo Bodini aveva 18 anni. Faceva l'operaio agricolo, è morto schiacciato dalla caduta di un pesante componente di una macchina seminatrice a Brembio, in Lombardia. Aveva deciso di abbandonare gli studi per iniziare a lavorare sui mezzi agricoli nelle campagne del basso Lodigiano. Stava attaccando una seminatrice a un trattore, un pezzo si è improvvisamente staccato non lasciandogli scampo. Sotto choc in ospedale il collega ventenne che era al suo fianco. Sarà lui a raccontare ai carabinieri, quando sarà in grado di farlo, quei drammatici istanti.

Pier è morto "facendo ciò che aveva sempre desiderato"

Pierpaolo lavorava da poco nei campi. Aveva studiato all'Agraria di Codogno, era figlio del conosciutissimo panettiere di Brembio.  Sul luogo della tragedia è arrivata la madre che ha ricordato come "la passione della vita" del figlio fosse proprio quel lavoro. Morto "facendo ciò che aveva sempre desiderato". Giovedì alcuni sindacalisti hanno raggiunto la cascina con striscioni per invocare più sicurezza per tutti i lavoratori ma i familiari di Bodini hanno chiesto di rispettare prima di tutto il loro straziante dolore.

Il ragazzo molto spesso postava sui social immagini delle varie fasi della sua vita lavorativa, alle prese anche con trattori e macchine agricole. Ieri sarebbe dovuto essere il primo giorno di semina, dopo mesi di piogge, e i due ragazzi stavano preparando il macchinario quando una delle pesantissime "ali" si è abbassata e ha schiacciato a terra il 18enne senza dargli scampo. Non è stata disposta l’autopsia.

La rabbia dei sindacati: "Fermare scia di sangue"

La reazione del mondo sindacale è carica di dolore e rabbia: "Bisogna fermare questa lunga scia di sangue, questa strage silenziosa, una vera e propria carneficina", è stato l’appello lanciato dal leader della Cisl, Luigi Sbarra. "Il sindacato continuerà a chiedere al governo una strategia nazionale complessiva sul tema della salute e della sicurezza". La sindaca di Brembio, Oriana Ghidotti, proclamerà una giornata di lutto cittadino: "Non so davvero cosa pensare - ha commentato -. Questa era la sua passione più forte. Morire così, a questa età, non ci sono parole".

"Esprimo il mio più profondo cordoglio e tutta la mia vicinanza alla famiglia. È una tragedia e un enorme dolore leggere quello che è accaduto e il pensiero corre subito ai cari della vittima, colpiti dalla morte di un ragazzo così giovane. Ancora più ingiusta perché avvenuta per l’ennesima volta sul luogo di lavoro, dove si dovrebbe operare in totale sicurezza. Ma nemmeno nella moderna Lombardia è così e molto si potrebbe e si dovrebbe fare per prevenire gli infortuni sul lavoro", dice Roberta Vallacchi, consigliera regionale del Pd.

"La questione è sempre la stessa - prosegue - continuiamo a ripetere che devono essere rafforzati i dipartimenti di prevenzione, che comprendono la sicurezza sul lavoro, con personale e strumenti per fare i controlli necessari. Ma questa maggioranza, in 30 anni di governo della Lombardia, ha continuato a impoverire la prevenzione, tagliando dipartimenti, risorse umane e investimenti e togliendo presidi fondamentali dai territori che si occupavano di sicurezza sul lavoro e prevenzione degli infortuni", conclude Vallacchi.

"Esprimo profondo cordoglio per la tragica scomparsa di Pierpaolo. Un ragazzo che viveva la sua passione con entusiasmo, come testimoniava lui stesso attraverso i social. In attesa che le autorità provvedano a tutti gli accertamenti del caso, credo che ogni parola in più, come anche richiesto dai famigliari, non sia in questo momento opportuna. A loro va il più sincero pensiero di solidarietà e conforto in questo momento di dolore", commenta Alessandro Beduschi, assessore all’agricoltura di Regione Lombardia.

Sabato i funerali di Pierpaolo Bodini

Sabato alle 14.30 saranno celebrati i funerali di Pierpaolo Bodini a Borghetto Lodigiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La rabbia dei sindacati dopo la morte del 18enne Pierpaolo Bodini
MilanoToday è in caricamento