rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

La maxi truffa da un milione con le finte pillole anti covid (pericolose) nelle erboristerie

Maxi sequestro della finanza in sei erboristerie. Denunciati i titolari

Dovevano servire a prevenire il covid, almeno stando alle pubblicità. Nella realtà erano pericolose, e dannose, per la salute. I finanzieri di Milano hanno sequestrato, con l'ok del Gip meneghino, 620mila integratori alimentari e oltre 23mila farmaci "illecitamente commercializzati" in sei erboristerie sotto la Madonnina, i cui titolari - hanno fatto sapere le fiamme gialle in una nota - sono stati denunciati con le accuse di "esercizio abusivo di una professione", "somministrazione e commercio di medicinali guasti" e per "frode nell'esercizio del commercio". 

L'indagine dei militari è nata dopo che gli stessi finanzieri, passando fuori da uno dei locali finiti nel mirino, si sono accorti che sulla vetrina venivano reclamizzati prodotti in pillole con la dicitura "Anti covid 19 Cm Prevention Formula Grannules for Global Use". Dopo aver sequestrato gli integratori, gli investigatori - coordinati dalla procura - li hanno fatti analizzare dalla Statale, che ha subito riscontrato "una composizione difforme rispetto a quella dichiarata e la presenza di sostanze dannose per la salute dei consumatori".

Negli integratori, che in teoria dovevano servire a evitare l'infenzione, "sono stati rilevati - hanno messo nero su bianco dalla Gdf - un considerevole numero di metalli pesanti potenzialmente dannosi per l'assuntore" come "arsenico, mercurio, cadmio, piombo, nichel, cromo e alluminio", un "antibiotico della famiglia delle tetracicline", oltre che "idrocarburi alifatici pesanti" e "Naltrexone, sostanza antagonista farmacologicamente somministrata per ridurre il desiderio di assumere alcolici e droghe oppiacee".

I prodotti sequestrati, stando ai calcoli di investigatori e inquirenti, una volta sul mercato avrebbe generato un giro d'affari superiore al milione di euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La maxi truffa da un milione con le finte pillole anti covid (pericolose) nelle erboristerie

MilanoToday è in caricamento