Milano, notte di temporali: allagamenti e alberi caduti. Seveso e Lambro sotto controllo

Pioggia ininterrotta per tutta la notte. Livello di Seveso e Lambro sotto controllo

Rami caduti in via Pascoli - Foto Ig/savecittastudi

Un occhio al cielo, un altro ai livelli idrometrici. Notte di passione a Milano, sferzata da una continua e incessante pioggia che, come sempre, ha fatto temere per il Lambro e il Seveso, che già nel pomeriggio di venerdì era arrivato al livello di guardia pre esondazione. 

Per ora i fiumi hanno "tenuto", ma sono tanti i disagi - tra allagamenti e alberi caduti - segnalati in città. Stando a quanto riferito dalla centrale operativa dei vigili del fuoco, tra la notte di venerdì e le prime ore della mattina di sabato, i pompieri hanno concluso 150 interventi tutti collegati al maltempo, soprattutto per rami e tronchi sradicati dal forte vento e caduti in strada. Al momento, comunque, non vengono segnalati feriti e situazioni al limite. Problemi e danni anche nell'hinterland, soprattutto nei comuni a nord del capoluogo.

Seveso e Lambro sotto controllo

Il primo aggiornamento ufficiale è arrivato alle 7.45 dall'assessore Marco Granelli. "I livelli dei fiumi sono in graduale aumento per le piogge intense che ci sono state e stanno continuando soprattutto a nord - ha scritto nel suo classico bollettino su Facebook -. Per ora comunque ancora a livelli distanti da esondazione grazie alla capacità di assorbimento del canale scolmatore". E ancora: "Sottopassi sotto controllo. Molti alberi caduti nella notte". 

Alle 10.40 il nuovo bollettino, con notizie positive. "La perturbazione sta diminuendo di intensità e la fase più acuta è passata - ha fatto sapere Granelli -. Il Seveso sta scaricando acqua accumulata a monte, e grazie allo scolmatore, sta scendendo progressivamente. Il Lambro invece è ancora in leggera salita su Milano ma a nord scende. Le squadre di protezione civile, Amsa e Mm stanno lavorando in città per liberare le strade da acqua".

Per l'area di Milano, tra città e provincia, è stata emanata venerdì dalla protezione civile di regione Lombardia un'allerta meteo per rischio idrogeologico, idraulico e vento forte di codice arancione - livello di criticità tre su quattro - e per temporali forti di codice giallo, livello di criticità due su quattro. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

  • Da oggi al 15 gennaio Lombardia in zona arancione, cosa si può fare e cosa no

Torna su
MilanoToday è in caricamento