Cronaca Pioltello / Via Caduti sul Lavoro, 18

Pioltello, trovato agonizzante in strada, muore in ospedale: ipotesi aggressione

È successo intorno alle 19.40 in via Caduti del Lavoro a Pioltello, indagano i carabinieri

Immagine repertorio

È stato trovato a terra agonizzante da un passante: aveva una ferita lacero-contusa alla testa ed era arresto cardiaco. È stato trasportato a sirene spiegate al pronto soccorso dell'ospedale Uboldo di Cernusco sul Naviglio, ma per lui non c'è stato nulla da fare: è morto poco dopo il ricovero. È successo intorno alle 19.40 di sabato 11 agosto in via Caduti del Lavoro, zona industriale di Pioltello. Vittima dell'accaduto un italiano di 42 anni, già noto alla giustizia e tossicodipendente.

Tutte le ipotesi sono aperte e i carabinieri stanno indagando a 360 gradi per cercare di ricostruire quello che è accaduto. In prima battuta gli investigatori avevano ipotizzato che l'uomo fosse stato aggredito anche perché oltre alla ferita al capo ne aveva un'altra alla schiena; tuttavia — secondo quanto trapelato — quest'ultima potrebbe essere antecedente all'ultima. Non è escluso, quindi, che l'uomo si sia procurato il taglio sulla testa cadendo a causa di un malore e successivamente sia andato in arresto cardiaco. Sul caso stanno indagando i militari della compagnia di Cassano d'Adda, intervenuti sul posto insieme agli uomini della squadra rilievi della scientifica.

Per il momento, secondo quanto riferito dai carabinieri del comando provinciale di Milano, non ci sarebbero testimoni, né pare ci siano telecamere che abbiano ripreso l'episodio. Qualche dettaglio in più potrebbe arrivare dall'autopsia, disposta nelle prossime ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioltello, trovato agonizzante in strada, muore in ospedale: ipotesi aggressione

MilanoToday è in caricamento