Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Sorpreso ubriaco al volante mentre era in affidamento terapeutico: 40enne arrestato

È successo a Pioltello, hinterland di Milano: nei guai un cittadino marocchino

Immagine repertorio

Aveva evitato il carcere con l'affidamento terapeutico. Malgrado il percorso riabilitativo era stato sorpreso alla guida in stato di ebbrezza e per lui, cittadino marocchino di 40 anni residente a Pioltello, si sono aperte le porte del carcere. 

Le manette sono scattate nella giornata di mercoledì 10 gennaio dopo che i carabinieri lo avevano sorpreso alla guida ubriaco lo scorso 3 gennaio. Nel 2016 l'uomo, come riportato in una nota diramata dalla compagnia di Cassano d'Adda, era stato autorizzato dal Tribunale di Sorveglianza di Milano alla misura dell’affidamento terapeutico, in sostituzione di un provvedimento di cumulo pene per reati in materia di stupefacenti e contro la persona. 

Dopo che era risultato positivo all'alcooltest il tribunale ha sospeso il beneficio e per l'uomo si sono aperte le porte del carcere fino a estinzione della pena, nel 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso ubriaco al volante mentre era in affidamento terapeutico: 40enne arrestato

MilanoToday è in caricamento