rotate-mobile
Cronaca Pero / Via Vincenzo Monti

Entra in un negozio armato: scoperto da un carabiniere in pensione

È successo nella serata di domenica al Tecnomat di Pero, hinterland nord-ovest di Milano,

Aveva una pistola scacciacani (modificata) nello zaino ed è stato arrestato dai carabinieri tra le corsie del Tecnomat di Pero, hinterland nord-ovest di Milano. È successo nella serata di domenica 23 ottobre, nei guai un 30enne milanese già noto alle forze dell'ordine.

Tutto è avvenuto intorno alle 20, come riferito dai militari del comando provinciale di Milano. A notare il 30enne e a segnalarlo al 112 è stato un maresciallo in congedo dei carabinieri che, proprio mentre stava facendo acquisti nel negozio di bricolage, ha sentito lo scarrellio di una pistola. Sul posto sono intervenuti i militari della stazione di Pero e del radiomobile della compagnia di Rho che lo hanno bloccato tra gli scaffali.

All'interno dello zaino è stata trovata una pistola scacciacani con canna modificata "in grado di sparare proiettili calibro 9", hanno puntualizzato da via Moscova; sempre all'interno dello zaino sono state trovate due cartucce calibro 9 e altre due a salve, oltre a una scheda elettronica per fucili da soft-air. Nella tasca portaoggetti dell'automobile, invece, è stato trovato un coltello a serramanico a farfalla.

Il 30enne è stato arrestato e accompagnato nel carcere di San Vittore. Non è ancora chiaro perché l'uomo sia entrato armato all'interno del negozio, sul caso sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in un negozio armato: scoperto da un carabiniere in pensione

MilanoToday è in caricamento