menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una pistola clandestina nei box e un bossolo esploso in strada: 'giallo' a Quarto Oggiaro

Il ritrovamento durante i controlli nel quartiere. L'arma era nel locale rifiuti del palazzo

Un'arma apparentemente di nessuno, ma soltanto apparentemente. E un bossolo esploso sull'asfalto. "Sinistro" ritrovamento nel weekend a Quarto Oggiaro, dove la polizia ha sequestrato una pistola clandestina e i "resti" di un proiettile. 

La scoperta è stata fatta dagli agenti della Squadra mobile che, insieme ai colleghi del commissariato, hanno effettuato una serie di perquisizioni a casa di pregiudicati noti nel quartiere e sospettati di nascondere armi nelle loro abitazioni. 

In via Capuana i sospetti si sono trasformati in realtà, quando i poliziotti hanno trovato una pistola semiautomatica Glock con matricola abrasa nei locali destinati alla raccolta dei rifiuti di un condominio. L'arma è stata sequestrata a carico di ignoti, ma appare chiaro che il proprietario l'avesse sistemata lì proprio per evitare guai. In via Longarone, a meno di 500 metri, i poliziotti hanno poi trovato e repertato un bossolo esploso, già analizzato dalla polizia scientifica per capire quale sia stata la pistola utilizzata. 

Nel corso degli stessi controlli, gli investigatori hanno arrestato un 42enne in via Val Trompia. L'uomo, pregiudicato, ha lanciato dalla finestra una pistola prima di aprire la porta alla polizia, ma in strada c'erano gli agenti che hanno visto tutta la scena. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento