rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Allarme terrorismo: innalzato al livello massimo la vigilanza

E' questa la decisione presa dal Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal viceprefetto vicario, Giuseppe Priolo, alla luce dei gravi fatti avvenuti a Parigi

Innalzata al massimo livello la vigilanza sugli obiettivi sensibili francesi a Milano. E' questa la decisione presa dal Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal viceprefetto vicario, Giuseppe Priolo, alla luce dei gravi fatti avvenuti a Parigi.

In una nota del comitato, che si è riunito in seduta permanente in prefettura sin dalle prime ore della mattinata, si legge che alla riunione erano "presenti tutti i vertici provinciali delle forze di polizia, il ministro alle Politiche agricole, Maurizio Martina, il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni e il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia. È intervenuto anche il console generale di Francia a Milano, Olivier Brochet, al quale sono state espresse la solidarietà e la vicinanza delle istituzioni in questo momento doloroso e tragico per il popolo francese".

"Assieme al Console - prosegue la nota - sono state esaminate le misure, poste in atto al massimo livello per la vigilanza degli obiettivi sensibili francesi a Milano. Il Comitato ha ratificato le misure di rafforzamento già disposte in via d'urgenza nella tarda serata di venerdì in adesione alle indicazioni pervenute dal ministero dell'Interno".

"Il Comitato - prosegue la nota - ha disposto altresì, secondo le indicazioni del Comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza pubblica, l'ulteriore elevazione del sistema di sicurezza generale e la massima sensibilizzazione delle misure verso tutti gli obiettivi sensibili intensificando l'attività di prevenzione e di controllo del territorio".

Parigi: folla in piazza Fontana a Milano (foto dai social)


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme terrorismo: innalzato al livello massimo la vigilanza

MilanoToday è in caricamento