Cronaca Via Cerca

Litiga con il pizzaiolo sotto casa: lui spara contro la sua auto in strada

I fatti nella notte tra sabato e domenica a Mediglia, nel milanese. L'auto dell'uomo, uno dei residenti che si era lamentato con il titolare della pizzeria per il troppo rumore, è stata danneggiata con due colpi di pistola

L'uomo è stato arrestato - Foto repertorio

Una sorta di avvertimento. Una vera e propria minaccia per cercare di mettere fine, a suo modo, alle lamentele. 

P.D., un italiano di cinquantaquattro anni, è stato arrestato dai carabinieri di Mediglia per aver sparato due colpi di pistola contro l’auto di un uomo residente a pochi metri dal locale. 

Nella notte tra sabato e domenica, dopo l’ennesima discussione per la musica troppo alta, il cinquantaquattrenne ha impugnato la sua pistola - con matricola abrasa - e ha aperto il fuoco contro la macchina del condomino che aveva avuto il coraggio di protestare. 

La mattina dopo, il residente, trovando l’auto danneggiata, ha allertato i carabinieri, che hanno immediatamente individuato e arrestato il pizzaiolo. L’uomo dovrà ora rispondere anche di detenzione abusiva di arma. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con il pizzaiolo sotto casa: lui spara contro la sua auto in strada

MilanoToday è in caricamento