menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Poesie sulle panchine al Castello (foto Francesca Pels)

Poesie sulle panchine al Castello (foto Francesca Pels)

Francesca Pels: tornano le poesie nei parchi

La giovane poetessa che lascia le sue opere nei parchi di Milano, in modo che tutti possano leggerle (e fermarsi a pensare) torna con una nuova "incursione"

Tornano le "incursioni" nello spazio urbano ad opera dell'artista milanese Francesca Pels: dopo alcuni parchi a maggio, eccone altri a luglio. Brevi poesie, soprattutto d'amore, sulle panchine. Venerdì mattina sono state lasciate al Castello e a San Nazaro in Brolo, ma - meteo permettendo - per sabato 20 sono in programma altri "passaggi".

"Che tu sia il giardino / dove difenderci / dai muri di cemento" sembra il programma d'intenti di questo modo originale per comunicare con la città, attraverso luoghi in cui di solito ci si ferma e ci si riposa (e, se c'è del verde intorno, soprattutto d'estate, ci si rinfresca).

(foto Francesca Pels)

poesie san nazaro-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento