rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca

Litiga con la compagna e si scaglia contro gli agenti: 3 poliziotti feriti

In manette un 36enne, fermato dalla polizia in via Celentano

Insulti, minacce e botte. Un uomo di 36 anni, un cittadino marocchino regolare in Italia e senza nessun guaio con la giustizia alle spalle, è stato arrestato giovedì sera a Milano con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale dopo aver aggredito, e ferito, i poliziotti. 

La violenza è esplosa verso le 22 in un condominio di via Celentano, in zona Crescenzago, dove gli agenti del commissariato Lambrate erano intervenuti per la segnalazione di una lite in famiglia. Al loro arrivo, gli uomini in divisa hanno trovato il 36enne nel cortile e la compagna affacciata alla finestra, che lo indicava. In pochi attimi la situazione è precipitata e l'aggressore si è scagliato contro i due equipaggi delle volanti. 

Alla fine tre poliziotti, tra cui una donna, sono finiti in ospedale da dove sono poi stati dimessi con prognosi di pochi giorni. L'uomo è invece stato portato via in manette. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la compagna e si scaglia contro gli agenti: 3 poliziotti feriti

MilanoToday è in caricamento