menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tre poliziotti a processo

Tre poliziotti a processo

Poliziotti arrestati per droga: chiesto il rinvio a giudizio

I tre, agenti della Polfer di Lambrate, occultavano droga e denaro sequestrati durante i blitz. Accusati anche di sequestro di persona

Tre agenti della polizia ferroviaria di Lambrate sono stati rinviati a giudizio con l'accusa di avere occultato stupefacenti e denaro sequestrati a una serie di individui durante i blitz e le perquisizioni. I tre erano stati arrestati a novembre 2013 dopo una serie di perquisizioni negli uffici di Lambrate della Polfer.

Secondo l'accusa, tra l'altro, due di loro conservavano più di 144 chili di hashish negli armadietti degli uffici di via Otto Cima: si presume che volessero vendere a terzi la droga. E.O., C.P. e G.D.A. devono rispondere anche di essersi appropriati di cocaina e di molto denaro. Ma anche di sequestro di persona, perché nel maggio del 2013 avrebbero trattenuto in cella di sicurezza senza motivo due stranieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento