Cronaca Brera / Via Fatebenefratelli

Permessi di soggiorno concessi in cambio di regali: ispettore di polizia arrestato a Milano

Si tratta di un ispettore dell'Ufficio immigrazione in distacco sindacale, Giuseppe Falcone

Giuseppe Falcone

Avrebbe concesso permessi di soggiorno agli stranieri in cambio di regali. Per questo motivo, con l'accusa di corruzione, è stato arrestato un dirigente sindacale della polizia di Stato, Giuseppe Falcone, di cinquantasei anni, segretario lombardo del Sap (Sindacato autonomo di Polizia).

Al momento non si conoscono altri particolari sulla vicenda. A presentarsi dal poliziotto, un ispettore dell'Ufficio immigrazione in distacco sindacale, nel pomeriggio di venerdì, sono stati i suoi stessi colleghi della questura di Milano, che lo hanno posto agli arresti domiciliari.

Nel 2014 due poliziotti - un ispettore capo e un agente semplice - erano stati arrestati a Cinisello Balsamo per una vicenda analoga di permessi di soggiorno concessi con 'troppa generosità'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Permessi di soggiorno concessi in cambio di regali: ispettore di polizia arrestato a Milano

MilanoToday è in caricamento