menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I pompieri in via Gola

I pompieri in via Gola

Milano, vigili del fuoco accerchiati e presi a bottigliate in via Gola: aperta un'inchiesta

La procura di Milano è al lavoro sul fatto avvenuto nella notte tra il 31 dicembre e il 1° gennaio

È stata aperta un'inchiesta per ricostruire e dare un nome e un cognome ai vandali che nella notte di Capodanno hanno accerchiato e preso a bottigliate i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano mentre stavano spegnendo un rogo che stava bruciando alcuni rifiuti accatastati all'incrocio tra via Gola e via Pichi a Milano.

Video: bottigliate e insulti ai pompieri

L'incendio sarebbe stato appiccato quasi sicuramente da alcuni abitanti abusivi che abitano nella zona che negli anni si è trasformata in un fortino della criminalità. "Ci hanno accerchiato, tirato bottiglie e rubato le chiavi dell'autopompa, non permettendoci di fare il nostro lavoro - hanno denunciato gli stessi caschi rossi -. Solo l'intervento delle Volanti della polizia e una botte a supporto ci ha permesso di spegnere l'incendio di rifiuti buttati in mezzo alla strada". 

L'inchiesta verrà coordinata dal pm di Milano Alberto Nobili, responsabile dell'antiterrorismo. Il magistrato è in attesa del rapporto degli investigatori che dovrebbe arrivare a giorni sul suo tavolo. Gli inquirenti potrebbero contestare ai vandali i reati di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e porto di armi improprie. Da alcuni video, infatti, sarebbe emerso che alcuni giovani avrebbero sparato colpi di pistola a salve.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento