menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle 15mila spine di corrente

Una delle 15mila spine di corrente

15mila spine senza indicazione d'origine, denunciato importatore

Prodotti in Cina, avevano solo il marchio dell'importatore italiano

Più di 15 mila spine e prese di corrente sono state sequestrate dall'ufficio dogane di Milano 3 (Pioltello) in seguito a un controllo. Le prese, di provenienza cinese, non erano etichettate ma le confezioni riportavano la ragione sociale e l'indirizzo della società importatrice italiana.

Nessun riferimento quindi alla reale origine della merce e, di conseguenza, è scattata la violazione della legge di tutela della denominazione di origine dei prodotti. In pratica, con il solo riferimento all'importatore italiano, il consumatore sarebbe indotto a credere che si tratti di merce prodotta sul territorio nazionale.

L'importatore è stato quindi denunciato alla procura della repubblica per vendita di prodotti con segni mendaci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento