menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Sacra Famiglia nel presepe di Magenta (foto fb Città di Magenta)

La Sacra Famiglia nel presepe di Magenta (foto fb Città di Magenta)

Magenta, il presepe delle polemiche

Rissa politica sul presepe che raffigura in modo decisamente "originale" la Sacra Famiglia

Polemiche sul presepe a Magenta. Gesù con la pelle nera, diversa da quella della Madonna e di San Giuseppe. L'opera è stata realizzata da alcuni giovani writers per conto della società Equazioni di Monticcello Brianza. I writers hanno utilizzato sei balle di fieno per dipingere l'opera, che però ha subito scatenato la rissa politica.

Per Ncd e Lega Nord, il presepe di piazza della Liberazione è "una mancanza di rispetto" verso le tradizioni dei credenti e "imposto come scelta innovativa in barba alla tradizione e al buon gusto". L'opera è costata 2.623 euro ma la Lega Nord, in un apposito volantino, scrive che la stessa società Equazioni avrebbe ricevuto varie altre commesse simili sul territorio.

Pronta la replica del sindaco Marco Invernizzi e della maggioranza, secondo cui albero e presepe, nel 2014, sono costati meno della metà rispetto alla cifra spesa dalla vecchia giunta di centrodestra nel 2012. E infine, la maggioranza ha pensato di augurare buon Natale a tutti, su Facebook, utilizzando come "biglietto d'auguri" proprio la fotografia del presepe incriminato, postata il 24 mattina con il messaggio augurale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento