Scoperti i prestanome dei truffatori: ecco i due uomini con 287 macchine intestate

Nei guai un 45enne di Melegnano e un 47enne di Reggio Calabria: quante auto avevano

Lui e il "socio" risultano formalmente proprietari di 278 macchine. Ma nessuna di quelle, in pratica, era davvero di loro proprietà. 

I carabinieri di Garlasco hanno scoperto due prestanomi "professionisti" disposti a farsi intestare centinaia di auto in giro per l'Italia. Nei guai sono finiti un 45enne di Melegnano e un 47enne di Reggio Calabria, che avevano nel loro parco auto - chiaramente solo sulla carta - 287 veicoli. 

Le macchine, hanno accertato i militari, venivano usate in tutta la Nazione per compiere furti e truffe agli anziani, soprattutto colpi con la cosiddetta "tecnica dell'abbraccio". 

I carabinieri sono riusciti a contestare ai due anche violazioni al codice della strada per oltre 150mila euro. Le vetture sono già state cancellate dal Pra e adesso saranno sequestrate e confiscate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Giuseppe, sfregiato con l'acido da Sara del Mastro: "Io, abbandonato da tutti"

Torna su
MilanoToday è in caricamento