Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Il prete 'no mask' del Milanese rimosso

L'accaduto a Vanzago. A deciderlo il vicario episcopale della zona di Rho

Idee no mask e negazioniste del covid non solo messe in pratica ma anche predicate ai fedeli, sia adulti sia bambini. Per questa ragione il parroco di Vanzago Diego Minoni è stato rimosso dal suo incarico e richiamato dalla curia. 

A comunicare l'improvvisa destituzione del sacerdote, che ricopriva il suo incarico nella comunità vanzaghese da circa un anno e mezzo, è stato il vicario episcopale di Rho, monsignor Luca Raimondi durante una messa dello scorso week-end.

A suscitare le critiche di una parte dei fedeli erano stati i comportamenti del prelato rispetto al covid: non solo per il mancato utilizzo di dispositivo di protezione ma per la sua diffusione di posizioni negazioniste. Don Diego sarebbe persino arrivato a invitare persone ad abbassarsi la mascherina anche in luoghi chiusi.

Sulle ragioni della rimozione del don, tuttavia, la curia, che nei suoi confronti avrebbe ricevuto anche lettere di protesta, non si è espressa. Al suo posto, nell'attesa della nomina di un nuovo parroco, la comunità verrà guidata da Simone Maggione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il prete 'no mask' del Milanese rimosso

MilanoToday è in caricamento