rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

L'influenza torna a colpire: la prima vittima a Milano, un uomo muore al Policlinico

Non è ancora chiaro se il paziente abbia contratto il virus H1N1 oppure l'influenza stagionale. Si attendono le analisi del campione. Bresciani: "Aveva pluripatologie"

L'influenza ha fatto la sua prima vittima a Milano. Dovrebbe trattarsi di un uomo, da giorni ricoverato al Policlinico, per una grave patologia renale. Non è ancora chiaro se abbia contratto il virus H1N1 oppure una semplice influenza stagionale o una bronchite.

A confermare la notizia del decesso all'ANSA l'assessore regionale alla Sanità Luciano Bresciani, che però precisa: "Per sapere se si tratta di influenza A oppure di influenza stagionale bisognerà attendere l'esito del tampone virologico".

Quel che è certo, ha spiegato Bresciani è che il paziente "aveva pluripatologie”. Il virus influenzale quindi non sarebbe la causa del decesso, ma solo un fattore che ha compromesso condizioni di salute già molto precarie.


Negli altri ospedali lombardi. La situazione sul fronte dell' influenza A è sotto controllo, anche se alcuni ricoverati sarebbero in condizioni critiche: tre sono assistiti dal San Raffaele, altri tre dal San Matteo di Pavia (secondo i sanitari non sarebbero in pericolo di vita), e un settimo paziente al San Gerardo di Monza, tutti centri dotati della speciale macchina cuore-polmoni Ecmo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'influenza torna a colpire: la prima vittima a Milano, un uomo muore al Policlinico

MilanoToday è in caricamento