rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

"Insegnerò a disegnare agli anziani e ai disabili"

Gli imputati di una "crew" milanese rispondono di associazione a delinquere. Con le loro "tags" hanno colpito i muri della città, forse verranno condannati ai lavori socialmente utili

Rischiano grosso i "writers" dai 20 ai 24 anni accusati di associazione a delinquere finalizzata all'imbrattamento. E' la prima volta, tra l'altro, che per questa pratica viene contestata l'associazione a delinquere, solitamente "relegata" a reati ben più grossi. Si è tenuta l'udienza preliminare davanti al gup Alessandra Clemente. Il procedimento partirà il 27 settembre, le difese hanno chiesto il rito abbreviato. Nel frattempo gli imputati, insieme ai loro avvocati, elaboreranno un piano "risarcitorio" attraverso lavori socialmente utili da proporre alla corte.

Due dei quattro imputati sono comparsi davanti al gup. Un quinto è in carico al tribunale dei minori. Davanti al gup hanno ammesso di avere sbagliato e si sono detti disposti a lavorare con anziani e disabili, magari per insegnar loro a disegnare e dipingere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Insegnerò a disegnare agli anziani e ai disabili"

MilanoToday è in caricamento