Morì per un arresto dopo essere stato picchiato da 4 poliziotti, il processo

Il processo si è aperto martedì 4 dicembre ed è stato rinviato per decidere sulla richiesta che il processo possa essere ripreso dalle telecamere

Michele Ferrulli

Saranno sentiti tra i testimoni dell'accusa il 7 maggio prossimo i familiari di Michele Ferrulli nel processo a carico di quattro poliziotti che, stando a quanto ricostruito dalle indagini del pm Gaetano Ruta, nel corso di un arresto il 30 giugno 2011, avrebbero percosso l'uomo, morto quella sera per arresto cardiaco.

Agli agenti è contestata l'ipotesi di omicidio preterintenzionale, così come riqualificata dal gup nel settembre scorso.

Il processo si è aperto martedì 4 dicembre ed è stato rinviato a maggio 2013, data in cui il presidente della prima corte d'assise deciderà sulla richiesta che il processo possa essere ripreso dalle telecamere. Una richiesta su cui la difesa ha espresso parere contrario.

Sempre in quella data è previsto siano sentiti la vedova, la figlia e il fratello di Ferrulli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ritengo sia importante che si possa riprendere un processo di questo genere - ha affermato l'avvocato di parte civile Fabio Anselmo -  i diritti e gli interessi coinvolti in questo procedimento costituiscono fondamento dello stato democratico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento