menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tribunale di Milano

Tribunale di Milano

Appena usciti dal tribunale, 'pizzicati' rubare ancora

Erano appena usciti dall'aula del processo per direttissima, dove erano imputati per un furto commesso in un negozio sportivo, ma non hanno esitato, appena finita l'udienza, a tentare un altro colpo e sono stati arrestati

Erano appena usciti dall'aula del processo per direttissima, dove erano imputati per un furto commesso in un negozio sportivo, ma non hanno esitato, appena finita l'udienza, a tentare un altro colpo e sono stati arrestati.

È successo a Milano, dove attorno alle 13.30 di venerdì due marocchini di 24 e 33 anni sono stati arrestati dalla polizia per aver rubato 3 maglie in uno negozio sportivo in via Pattari, dopo che in Tribunale a Milano avevano partecipato da imputati a un'udienza per direttissima.

Quando gli agenti li hanno fermati, infatti, hanno scoperto nella tasca di uno dei due un verbale d'identificazione della polizia locale.

Dopo un semplice controllo è saltato fuori che i due erano stati sorpresi a rubare il giorno prima, il 25 luglio, in un negozio e per questo erano finiti a processo. Dopo l'udienza, però, hanno deciso di provare a rubare ancora. Entrambi, dunque, sono stati arrestati per furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento