rotate-mobile
Cronaca

"Contatti fisici tra Berlusconi e ragazze nude"

Al processo Ruby parla Ambra Battilana: descrive contatti di tipo sessuale e parla di ragazze che "sembravano prostitute". Fu ad Arcore nell'agosto 2010

Al processo in cui sono imputati Fede, Mora e la Minetti ha testimoniato venerdì mattina l'ex miss Piemonte Ambra Battilana, ventenne, che aveva partecipato a una delle serate ad Arcore nell'agosto del 2010. Si tratta di una delle cinque ragazze che si sono costituite parte civile lamentando danni morali e d'immagine.

Ambra Battilana ha parlato di "contatti fisici: Berlusconi e Fede si facevano toccare nelle parti intime da ragazze nude, che a loro volta si facevano toccare il seno e il sedere". Ha anche descritto la famosa "statuetta di Priapo", con un pene sproporzionato, spiegando che alcune ragazze durante la cena avevano simulato un rapporto orale con la statuetta. Stando al racconto della ragazza, fu un collaboratore di Lele Mora (Daniele Salemi) a portarle materialmente ad Arcore in macchina, ma su invito di Emilio Fede. L'ex direttore del TG4, secondo la deposizione della Battilana, durante la serata le avrebbe confidato che "le gemelle De Vivo quella sera si sarebbero prese seimila euro da Berlusconi". Infine, sempre stando alla deposizione in aula, alcune ragazze "sembravano prostitute e si facevano baciare il seno da Berlusconi".

Poi, parlando della Minetti, Ambra ha descritto uno spettacolo di lap dance alla fine del quale la consigliera regionale sarebbe rimasta nuda con indosso scarpe con diamantini argentati, facendosi tocccare da Berlusconi mentre ballava.

Qualche attimo di tensione e pianto per la ragazza al momento del contro-interrogatorio: uno dei difensori, riferendosi a una denuncia per violenza sessuale della Battilana verso un uomo di circa quarant'anni più grande, conosciuto quand'era minorenne, le ha chiesto se avesse ricevuto 2mila euro da quell'uomo. La risposta di Ambra è che "era il mio fidanzato". Ha poi negato di avere mai scritto, nella denuncia, di avere avuto rapporti a pagamento con lui. Anche se "Il Giornale", il 27 giugno 2011, pubblicò stralci della denuncia, in cui di soldi si parlava: 2mila euro la prima volta e poi circa 5mila al mese.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Contatti fisici tra Berlusconi e ragazze nude"

MilanoToday è in caricamento